Days Sales Outstanding (DSO): cos’è e come ottimizzarlo

Il Days Sales Outstanding (DSO) è un indicatore finanziario che misura la media dei giorni necessari a un’azienda per riscuotere i pagamenti dovuti dai suoi clienti. In altre parole, il DSO calcola i giorni di vendita in sospeso ed è essenziale per valutare l’efficienza del reparto crediti e la salute finanziaria complessiva di una qualsiasi attività dal momento che fornisce un’istantanea della liquidità dell’azienda, indicando quanto rapidamente le vendite si trasformano in entrate di cassa. In questo articolo, vediamo insieme il suo significato, le modalità di calcolo e alcuni consigli per ottimizzarlo.

Formula per il calcolo del DSO

Per calcolare il DSO, è necessario conoscere tre dati fondamentali: il totale delle vendite a credito, l’ammontare dei crediti in sospeso e il periodo di tempo considerato. La formula standard per il calcolo del DSO è la seguente:

DSO= (crediti totali / vendite a credito totali) X numero di giorni

Per esempio, se un’azienda ha 200.000 euro di crediti e le sue vendite a credito totali per un anno sono di 2.000.000 di euro, il DSO sarà:

DSO = (200.000 / 2.000.000) X 365 = 36,5 giorni

Esempio di calcolo del DSO

Immaginiamo un’azienda Y che desidera calcolare il suo DSO per l’ultimo trimestre. Le vendite a credito per questo periodo ammontano a 320.000 euro, mentre i crediti in sospeso sono di 60.000 euro. Considerando che il trimestre è di 90 giorni, il calcolo sarà:

DSO = (60.000 / 320.000) X 90 = 16,8 giorni

Questo significa che l’azienda Y impiega poco meno di 17 giorni per riscuotere i pagamenti dai suoi clienti.

Differenze tra DSO e DPO (Days Payable Outstanding)

Spesso si tende a confondere il DSO con il DPO (acronimo di Days Payable Outstanding), ma sono due metriche differenti. Il DPO misura il numero medio di giorni che un’azienda impiega per pagare i propri fornitori. Mentre il DSO si concentra sui crediti da clienti, il DPO si occupa dei debiti verso i fornitori. Entrambe le metriche sono cruciali per comprendere la gestione del capitale circolante di un’azienda, ma forniscono prospettive diverse sulla gestione finanziaria.

L’importanza di calcolare il DSO

Calcolare il DSO è fondamentale per diverse ragioni. Innanzitutto, consente di monitorare la liquidità aziendale. Un DSO elevato può indicare problemi di riscossione crediti o termini di pagamento troppo generosi, che possono mettere a rischio la liquidità aziendale. Al contrario, un DSO basso suggerisce un’efficace gestione dei crediti, migliorando il flusso di cassa. Senza contare che il DSO è un indicatore chiave utilizzato dagli investitori per valutare la solidità finanziaria di un’azienda.

Strategie per migliorare il DSO

Alcune azioni  possono aiutarti ad ottimizzare il DSO, per esempio: :

  1. Adotta politiche di credito strutturate. Definisci chiaramente i termini di pagamento e le politiche di credito, includi anche gli sconti per pagamenti anticipati.
  2. Automatizza il processo della fatturazione. Utilizza software di fatturazione automatizzata per ridurre i ritardi nell’emissione delle fatture.
  3. Monitora i clienti. Esegui controlli regolari sui crediti dei clienti per identificare potenziali rischi di insolvenza.
  4. Affidati a un servizio di recupero crediti per gestire i clienti morosi.
  5. Non sottovalutare la formazione del personale del reparto crediti per migliorare le tecniche di riscossione e negoziazione.

Limiti del DSO

Nonostante la sua utilità, il DSO presenta alcuni limiti. Per esempio, può essere influenzato da fattori stagionali o eccezionali che forniscono una visione parziale della performance aziendale. Inoltre, un DSO basso non sempre indica una gestione ottimale dei crediti, ma potrebbe riflettere politiche di credito troppo restrittive che limitano le vendite. Pertanto, il nostro consiglio è quello di utilizzare il DSO insieme ad altri indicatori finanziari per avere una panoramica completa della situazione economica.

Come monitorare il DSO con software di gestione del cash flow

L’uso di software di gestione del cash flow può facilitare il monitoraggio e l’ottimizzazione del DSO. Questi strumenti offrono funzionalità avanzate che ti consentono di visualizzare, in tempo reale, metriche finanziarie centrali. 

Per semplificare la gestione del flusso di cassa aziendale e monitorare attentamente la propria liquidità, molte imprese si affidano a strumenti e software dedicati. Sibill è uno di questi: progettato per supportare le aziende, aiuta a monitorare e a gestire i cashflow in modo efficiente, senza incorrere nel rischio di errori dovuti alla compilazione manuale. 

Con Sibill puoi:

  • collegare tutti i conti bancari per analizzare saldi e movimenti in un unico posto;
  • collegare i sistemi contabili per importare le fatture e ottenere la prima nota con un clic;
  • automatizzare la previsione di cassa e anticipare problemi di liquidità;
  • effettuare la riconciliazione automatica delle fatture risparmiando ore di lavoro manuale;
  • impostare delle notifiche per ricordare  tutti i pagamenti da effettuare o da ricevere.

Prova Sibill, senza impegno!

iL temPo è Denaro.
riSparmia Su entRambi

Prova Gratis per 7 giorni

Nessun metodo di pagamento richiesto.

uomo al lavoro protetto da un caschetto di sicurezza

Scopri subito quanto costa Sibill

Richiedi una demo di Sibill

Compila il form e ti ricontatteremo per fissare un appuntamento secondo le tue disponibilità.