Pagamenti SEPA: che cosa sono e come vengono utilizzati

Tra i sistemi di trasferimento più diffusi in Europa, ci sono i pagamenti SEPA, o Single Euro Payments Area. Questi ultimi consentono ad aziende e singoli professionisti di eseguire transazioni finanziarie attraverso una serie di strumenti standardizzati che rendono il trasferimento di denaro sicuro e veloce. Insomma, un elemento fondamentale dell’infrastruttura finanziaria europea che offre numerosi vantaggi in termini di efficienza e convenienza. Vediamo insieme di che cosa si tratta, più nello specifico.

Che cos’è un pagamento SEPA e come funziona

Con il termine “pagamento SEPA” si indica un trasferimento di denaro che avviene all’interno di un’area geografica precisa, comprendente 36 paesi. Questi pagamenti sono elaborati in base a uno standard comune, che ne semplifica notevolmente l’esecuzione e l’elaborazione. L’obiettivo di queste transazioni è quello di rendere i pagamenti transfrontalieri all’interno dell’Unione Europea tanto facili e convenienti quanto le transazioni nazionali.

Ma come funziona il pagamento SEPA? Eseguire un pagamento SEPA è abbastanza semplice.

Ecco tutte le fasi:

  1. Prima di tutto, per effettuare un bonifico SEPA, è necessario essere in possesso dei dati del beneficiario, come il suo IBAN – International Bank Account Number – e il BIC – Bank Identifier Code–  del suo istituto bancario. Questi dettagli consentono al sistema di avviare correttamente il pagamento e destinarlo al beneficiario.
  2. Una volta forniti i dati del creditore, si deve indicare l’importo da trasferire e la data di esecuzione del pagamento. È utile aggiungere una causale o, in caso di necessità, una nota per riferimenti futuri.
  3. Ad avvenuta conferma della transazione, la banca del mittente si occuperà di consegnare l’importo al destinatario, all’interno dell’area SEPA.

Cosa serve per fare un bonifico SEPA

In sintesi, per effettuare un bonifico SEPA, è necessario essere in possesso delle seguenti informazioni:

  • IBAN del beneficiario: ovvero il numero di conto bancario internazionale che identifica univocamente il conto del destinatario.
  • BIC della banca del beneficiario: ovvero il codice identificativo della banca del destinatario, che assicura che il pagamento venga instradato all’istituto bancario corretto.
  • Importo del pagamento: ovvero la cifra di denaro che si desidera trasferire.
  • Data di esecuzione: ovvero la data in cui si vuole che il pagamento venga effettuato. I bonifici SEPA possono infatti essere programmati per essere eseguiti in un secondo momento.

Le tipologie di pagamento SEPA

In base alle esigenze, è possibile scegliere tra più tipologie di pagamento SEPA. Le più frequenti sono:

  • Bonifico SEPA standard: questa è la modalità più comune di trasferimento di fondi all’interno dell’area SEPA. I tempi di esecuzione variano in base alle politiche della tua banca, ma di solito richiede uno o due giorni lavorativi.
  • Bonifico SEPA istantaneo: questa variante è molto più veloce rispetto al bonifico SEPA standard. Il pagamento viene trasferito entro poche ore o addirittura istantaneamente, a seconda delle politiche delle banche coinvolte.
  • Addebito diretto SEPA: questa opzione è spesso utilizzata per pagamenti periodici, come bollette o abbonamenti. Il beneficiario può addebitare l’importo direttamente sul conto del pagante previa autorizzazione. Per eseguire un addebito diretto SEPA, il beneficiario deve ottenere l’autorizzazione dal pagante. Una volta concessa l’autorizzazione, il beneficiario può addebitare l’importo direttamente sul conto del debitore, in base ai termini concordati.

Quali sono i Paesi inclusi nell’area SEPA

L’area SEPA comprende 36 paesi, tra cui tutti i 27 stati membri dell’UE. Alcuni dei principali paesi inclusi nell’area SEPA sono: Italia, Germania, Francia, Spagna, Paesi Bassi, Belgio, Austria, Irlanda, Portogallo, Grecia, Finlandia, Svezia, Norvegia e Svizzera.

N.B.: la lista dei paesi inclusi nell’area SEPA può variare nel tempo, quindi è consigliabile verificare l’elenco aggiornato prima di effettuare un pagamento.

Le spese associate ai bonifici SEPA

In base alla banca e al tipo di bonifico effettuato, le spese associate ai pagamenti SEPA possono variare. Di solito, i bonifici SEPA standard sono più economici rispetto ai bonifici internazionali. Le tariffe possono includere una commissione fissa, oppure prevedere una percentuale dell’importo trasferito, a seconda della politica della singola banca. 

I bonifici SEPA istantanei, invece, possono comportare tariffe leggermente più elevate, a causa della maggiore rapidità di esecuzione.

Esiste un importo massimo per un pagamento SEPA?

Di solito, le banche impostano dei limiti giornalieri o mensili per i pagamenti SEPA. Se si desidera effettuare un pagamento di grandi dimensioni, è consigliabile verificare con il proprio istituto bancario se ci sono restrizioni specifiche e, se necessario, richiedere informazioni su come aumentare questi limiti.

Gestisci i tuoi pagamenti e bonifici SEPA con Sibill

In conclusione, i pagamenti SEPA sono un modo efficiente e standardizzato per trasferire denaro all’interno dell’area SEPA, semplificando le transazioni finanziarie transfrontaliere. Ma come si può monitorare tutte le transazioni in maniera costante e accurata? Molti tra aziende e liberi professionisti si affidano a tool come Sibill, che automatizzano la gestione del flusso di cassa, limitando al massimo il rischio di errori. 

Con Sibill puoi: 

  • collegare tutti i conti bancari per analizzare saldi e movimenti in un unico posto;
  • collegare i sistemi contabili per importare le fatture e ottenere la prima nota con un clic;
  • automatizzare la previsione di cassa e anticipare problemi di liquidità;
  • effettuare la riconciliazione automatica delle fatture risparmiando ore di lavoro manuale;
  • impostare delle notifiche per ricordarti tutti i pagamenti da effettuare o da ricevere.

Prova Sibill, senza impegno!

iL temPo è Denaro.
riSparmia Su entRambi

Prova Gratis per 7 giorni

Nessun metodo di pagamento richiesto.

uomo al lavoro protetto da un caschetto di sicurezza

Scopri subito quanto costa Sibill

Richiedi una demo di Sibill

Compila il form e ti ricontatteremo per fissare un appuntamento secondo le tue disponibilità.