Finanziamento aziendale: guida alle tipologie di prestito

Finanziamento aziendale

Introduzione ai finanziamenti per le aziende

Non è una novità: la liquidità rappresenta un fattore critico per il successo e la crescita di qualsiasi impresa. Quando le aziende si trovano costrette ad affrontare la necessità di reperire risorse finanziarie per sostenere le proprie attività, il finanziamento aziendale ricopre un ruolo essenziale. Questo strumento consente alle imprese di ottenere i mezzi necessari per il loro funzionamento.

In questo articolo, esploreremo le diverse forme di finanziamento aziendale disponibili, analizzando i vantaggi e gli svantaggi associati a ciascuna tipologia.

Cosa sono i Finanziamenti Aziendali?

Con il termine finanziamento aziendale si indica la procedura che prevede –  a seguito di una richiesta formale emessa da un’azienda – l’erogazione – da parte di un istituto finanziario – di uno specifico quantitativo di liquidità.
Le risorse ottenute dal finanziamento possono avere origine interna – e riferirsi a capitale proprio – oppure esterna ed essere dunque di enti terzi.

Nei prossimi paragrafi, vedremo ciò che caratterizza ogni tipologia di prestito aziendale; in materia di finanziamento, infatti, fare scelte oculate e consapevoli è essenziale per migliorare l’efficienza aziendale ed evitare di incorrere in situazioni di eccessivo indebitamento.

Tipologie, vantaggi e svantaggi dei prestiti alle imprese

Le opzioni di prestito disponibili per le aziende sono diverse e variano in base alle dimensioni, alla natura e alle esigenze dell’impresa. Le forme principali di finanziamento aziendale includono:

Finanziamenti a Titolo di Capitale Proprio

I finanziamenti a capitale proprio sono costituiti dalle risorse messe a disposizione dall’imprenditore o dai soci al momento della costituzione dell’azienda o attraverso un aumento di capitale successivo. Questa categoria comprende anche le riserve, che derivano da ulteriori apporti dei soci o dagli utili non distribuiti, e prende il nome di autofinanziamento.

I vantaggi che caratterizzano questa tipologia di finanziamento sono:

Maggior controllo: l’utilizzo del capitale proprio non comporta interferenze esterne, permettendo all’imprenditore di mantenere il controllo decisionale sulla propria azienda;
– Nessun interesse: poiché non c’è alcun debito associato al capitale proprio, non sono richiesti interessi sui fondi utilizzati;
– Aumento di credibilità: l’uso del capitale proprio può aumentare la credibilità dell’azienda agli occhi di potenziali investitori o partner commerciali.

E gli svantaggi? Eccoli in semplici punti:

– Budget Limitato: le aziende, soprattutto quelle in fase di avvio, possono avere risorse finanziarie limitate a disposizione;
– Esposizione al Rischio: l’uso di capitale proprio espone gli imprenditori a un maggiore rischio finanziario personale in caso di fallimento dell’azienda.

Finanziamenti a Titolo di Capitale di Terzi

Il capitale di società terze è costituito da risorse finanziate da investitori o finanziatori. Questi contratti prevedono l’entità del finanziamento, la scadenza, le modalità di rimborso e le eventuali remunerazioni. I finanziamenti a capitale di terzi possono essere classificati come finanziamenti a breve termine o a medio-lungo termine. I primi sono spesso utilizzati per il capitale circolante, mentre i secondi sono solitamente impiegati per acquisire immobilizzazioni, ovvero beni che non esauriscono la loro utilità in un solo esercizio, ma manifestano benefici economici in un arco temporale di più esercizi.

I vantaggi che caratterizzano questa tipologia di finanziamento sono:

  • Aumento del Capitale: il finanziamento da terzi permette all’azienda di aumentare il proprio capitale e sostenere progetti di crescita e sviluppo;
  • Diluizione del Rischio: poiché l’azienda non è l’unica responsabile del finanziamento, il rischio finanziario è distribuito tra gli investitori;
  • Opportunità di Investimento: i finanziamenti a medio-lungo termine consentono all’azienda di intraprendere progetti di investimento nel lungo periodo.

Questi sono invece gli svantaggi:

  • Oneri Finanziari: l’azienda deve affrontare il pagamento di interessi o dividendi ai finanziatori, riducendo il reddito disponibile per altre attività;
  • Limiti e Garanzie: i finanziatori possono richiedere garanzie o limitare le azioni dell’azienda, potenzialmente limitandone la flessibilità operativa;
  • Rischio di Sovra Indebitamento: un eccesso di debito può portare a problemi di liquidità.

Le aziende e la sfida all’Indebitamento Ottimale

L’obiettivo di qualsiasi azienda che si avvale del finanziamento è quello di determinare il livello di indebitamento massimo sostenibile. Un eccesso di indebitamento può portare all’incapacità di pagare gli oneri finanziari e rimborsare il capitale ai creditori, mettendo a repentaglio la stabilità dell’impresa.

È essenziale monitorare attentamente gli afflussi e deflussi finanziari per evitare crisi di liquidità e prendere decisioni ponderate riguardo ai nuovi investimenti.

Un’efficace gestione finanziaria richiede strumenti di monitoraggio adeguati. Un software per la gestione di cassa come Sibill può semplificare questa operazione. L’integrazione con i conti bancari consente di automatizzare il tracciamento delle entrate e delle uscite, fornendo dati affidabili e sempre aggiornati. Questo permette alle aziende di analizzare le prestazioni passate e determinare il fabbisogno finanziario futuro in modo ottimale. E non finisce qui.

Con Sibill, in pochi minuti – e senza bisogno di complicate integrazioni puoi:

  • Collegare tutti i conti bancari per analizzare saldi e movimenti in un unico posto, in modo facile e in totale sicurezza;
  • Collegare i sistemi contabili per importare le fatture e ottenere la prima nota, con un clic;
  • Automatizzare la previsione di cassa e anticipare eventuali crisi di liquidità;
  • Effettuare la riconciliazione automatica delle fatture, risparmiando ore di lavoro manuale;
  • Monitorare le scadenze in arrivo e sollecitare i clienti che tardano nei pagamenti.

Vuoi saperne di più? Richiedici una prova gratuita senza impegno!

iL temPo è Denaro.
riSparmia Su entRambi

Prova Gratis per 7 giorni

Nessun metodo di pagamento richiesto.

uomo al lavoro protetto da un caschetto di sicurezza

Scopri subito quanto costa Sibill

Richiedi una demo di Sibill

Compila il form e ti ricontatteremo per fissare un appuntamento secondo le tue disponibilità.