Posizione finanziaria netta o PFN: definizione e funzione

Tra gli indicatori chiave nella gestione finanziaria di un’azienda, c’è la PFN, acronimo di Posizione Finanziaria Netta: esso riflette la differenza tra le attività finanziarie e le passività dell’azienda stessa, fornendo una panoramica dettagliata della situazione finanziaria complessiva di un’azienda e rivelandosi una metrica importante per la valutazione degli analisti finanziari, degli investitori e dei dirigenti aziendali. In questo articolo, parleremo nello specifico della definizione di PFN, della formula che ci consente di calcolare questo indice e di come leggere i dati derivanti da tale calcolo. Infine, discuteremo alcune strategie pratiche per migliorare la posizione finanziaria netta di un’attività.

Cos’è la Posizione Finanziaria Netta?

Partiamo dalla definizione di PFN, in inglese net financial position: come accennato, la Posizione Finanziaria Netta è un indicatore finanziario che rappresenta la differenza tra gli attivi finanziari e le passività finanziarie di un’impresa in un determinato momento. In altre parole, indica se un’azienda è in grado di coprire le sue obbligazioni finanziarie con le risorse liquide disponibili. In sintesi, una PFN positiva indica una situazione finanziaria robusta, mentre una PFN negativa suggerisce che l’azienda potrebbe avere difficoltà a soddisfare le prossime spese.

Formula per calcolare la PFN

Riportiamo di seguito la formula per calcolare la Posizione Finanziaria Netta:

PFN = Attivi Finanziari − PassivitàˋFinanziarie

Dove: gli attivi finanziari includono la liquidità, gli investimenti a breve termine e altre risorse facilmente convertibili in denaro, mentre le passività finanziarie comprendono i debiti a breve termine, i prestiti e altre obbligazioni finanziarie il cui saldo deve avvenire entro un anno.

Come leggere i dati derivanti dal calcolo della PFN

Saper leggere i dati derivanti dal calcolo della PFN ti consente di avere un quadro complessivo sulla salute finanziaria di un’azienda. Ecco alcune considerazioni che ti aiuteranno a interpretare al meglio questi risultati:

  1. PFN positiva: se il risultato della formula sopracitata è un dato positivo, si può dedurre che l’azienda ha più attivi finanziari rispetto alle sue passività finanziarie. Questa condizione suggerisce una certa solidità finanziaria e la capacità di far fronte agli impegni, senza particolari criticità;
  2. PFN negativa: se, invece, il risultato della formula per il calcolo della PFN è un dato negativo, possiamo dedurre che le passività finanziarie dell’azienda superano gli attivi finanziari. Questo status può indicare una situazione di rischio finanziario, che si riflette nella possibile incapacità dell’azienda a coprire i suoi debiti con le risorse che ha disponibili;
  3. Variazioni temporali: il nostro consiglio è quello di monitorare la PFN in modo costante nel tempo. Un calo improvviso potrebbe infatti indicare problemi finanziari, mentre un aumento costante potrebbe riflettere una gestione finanziaria prudente.

Strategie per migliorare la PFN aziendale

Per migliorare la Posizione Finanziaria Netta di un’azienda, è possibile adottare diverse strategie:

  1. Aumenta le entrate: per migliorare la PFN, aumenta i ricavi delle vendite. Puoi modificare al rialzo i prezzi del tuo prodotto o servizio, aumentare la quantità dei beni o ridurre i costi di produzione: la liquidità generata potrà aiutarti a estinguere il debito; 
  2. Gestisci il magazzino in modo oculato. Molte aziende sottovalutano l’impatto del magazzino sul flusso di cassa. L’inventario può assorbire una quota significativa del capitale circolante e pesare sulla solidità dell’azienda: individuare il giusto equilibrio tra materiale disponibile alla vendita e richiesta dei clienti ti consentirà di ridurre lo spreco; 
  3. Ristruttura il tuo debito. Se la tua azienda sta pagando tassi di interesse elevati su prestiti contratti tempo fa, una buona pratica prevede il rifinanziamento del debito esistente. Questo ti consentirà di ridurre il rapporto tra debito e capitale, limitare le spese per interessi e ridimensionare le rate mensili, con effetto positivo sulla redditività della società;
  4. Accorcia i tempi di pagamento dei clienti. Per favorire e accelerare i pagamenti, offri un vantaggio ai tuoi clienti: potrebbe essere l’applicazione di uno sconto per chi paga subito. Oppure, opta per l’anticipo fatture, che permette alle imprese di ottenere in anticipo una parte del valore delle proprie fatture emesse.

Conclusioni sulla PFN

La PFN, in conclusione, ci consente di fotografare lo status quo di un’azienda, in uno specifico momento. Non è possibile comprendere la possibile evoluzione della situazione aziendale affidandosi unicamente a questa metrica, dal momento che la PFN non dà alcun preavviso in merito a eventuali crisi di liquidità. Per ovviare a questa lacuna, assicurati di avere una corretta gestione del flusso di cassa e del suo andamento. Utilizzare un software come Sibill può contribuire significativamente a garantire la solidità finanziaria e la sostenibilità nel lungo termine.

Sibill automatizza la gestione del flusso di cassa, consentendo di risparmiare tempo e limitare il rischio di fare previsioni sbagliate; con questo strumento puoi categorizzare in modo automatico e personalizzato le tue transazioni, velocizzare il controllo dei trend di costi e ricavi e analizzare il flusso di cassa. Inoltre, Sibill si collega velocemente e in totale sicurezza al tuo strumento di fatturazione aziendale, permettendoti di analizzare i movimenti e progettare in anticipo le tue azioni future.

In pochi clic:

  • Colleghi tutti i conti bancari per analizzare saldi e movimenti in un unico posto, in modo facile e in totale sicurezza secondo la normativa PSD2;
  • Colleghi i sistemi contabili per importare le fatture e ottenere la prima nota con un clic;
  • Automatizzi la previsione di cassa e anticipi eventuali problemi di liquidità;
  • Effettui la riconciliazione automatica delle fatture risparmiando ore di lavoro manuale;
  • Monitori le scadenze in arrivo e solleciti  i clienti ritardatari nei pagamenti.

Sei alla ricerca di un alleato semplice e veloce da installare per gestire in modo efficace la tua liquidità, prova Sibill gratis!

iL temPo è Denaro.
riSparmia Su entRambi

Prova Gratis per 7 giorni

Nessun metodo di pagamento richiesto.

uomo al lavoro protetto da un caschetto di sicurezza

Scopri subito quanto costa Sibill

Richiedi una demo di Sibill

Compila il form e ti ricontatteremo per fissare un appuntamento secondo le tue disponibilità.