Conto economico: cos’è, come si calcola ed esempi utili

Noto anche come stato dei conti o conto degli esercizi, il conto economico rappresenta uno dei pilastri fondamentali della contabilità aziendale in quanto consente di tracciare e analizzare le prestazioni finanziarie di un’azienda nel corso del tempo. Offrendo una panoramica dettagliata dei ricavi, dei costi e del risultato operativo generato dalle attività aziendali, si distingue dallo stato patrimoniale per la sua capacità di offrire una visione dinamica delle transazioni, in entrata e in uscita. In questo articolo, vediamo insieme le sue caratteristiche principali.

Conto economico definizione e significato

Per imprenditori e investitori, il conto economico è uno strumento chiave. Il suo merito è quello di fornire una visione chiara della redditività e della sostenibilità dell’azienda, offrendo informazioni preziose per valutare la sua efficienza operativa. Attraverso la registrazione e la categorizzazione accurata dei ricavi e dei costi, il conto economico consente dunque di individuare potenziali aree di miglioramento e prendere decisioni strategiche informate.

Inoltre, misurando il successo finanziario nel corso di un lasso temporale specifico – solitamente un anno fiscale – il conto economico pone le basi per la pianificazione finanziaria e la valutazione delle prestazioni aziendali. Infatti, confrontando i risultati ottenuti in periodi contabili diversi, è possibile valutare l’andamento delle attività in funzione degli obiettivi stabiliti.

Struttura del conto economico

Il conto economico, generalmente, si struttura in tre sezioni principali: ricavi, costi e risultato operativo. Nei ricavi vengono registrati tutti gli introiti derivanti dalle attività principali dell’azienda, come la vendita di prodotti o servizi. Questa sezione include anche eventuali altri redditi, come interessi o dividendi.

I costi, invece, includono tutte le spese sostenute per generare i ricavi, come i costi di produzione, le spese operative e le imposte. Per consentire un’analisi dettagliata e identificare eventuali aree di inefficienza o spreco, questi costi vengono suddivisi in diverse categorie.

Infine, il risultato operativo – ovvero la differenza tra i ricavi e i costi operativi – rappresenta il guadagno o la perdita generata dalle attività core dell’azienda. Questo indicatore permette di valutare la performance finanziaria dell’azienda e determinare se l’attività è in grado di generare profitti sufficienti per coprire i costi e fornire un ritorno agli investitori.

Analisi della redditività attraverso il conto economico

Attraverso il conto economico è possibile condurre un’analisi della redditività che consente di valutare l’efficienza operativa e la capacità dell’azienda di generare profitti. In questo senso, uno degli indicatori più utilizzati è il margine di profitto netto, ovvero la percentuale di ricavi che rimane dopo aver sottratto tutti i costi, inclusi quelli non operativi, come interessi e imposte.

Un altro indicatore chiave è il margine operativo lordo. Questo indice misura il reddito generato da un’azienda esclusivamente attraverso le sue attività operative, senza considerare gli impatti degli interessi sul debito o delle imposte sul reddito ed è particolarmente utile per valutare l’efficienza operativa aziendale e identificare eventuali problemi nella gestione dei costi di produzione.

Conto economico previsionale

Come accennato, l’analisi del conto economico consente anche di individuare eventuali tendenze o variazioni significative nei ricavi e nei costi nel corso del tempo, consentendo agli imprenditori di adattare le proprie strategie e prendere decisioni informate per migliorare la performance finanziaria dell’azienda.In quest’ottica, il conto economico previsionale si conferma uno strumento fondamentale per la pianificazione strategica e la cui preparazione richiede una valutazione accurata delle condizioni di mercato, delle tendenze del settore e dei fattori macroeconomici che potrebbero influenzare la performance dell’azienda.

Differenze tra conto economico, stato patrimoniale e rendiconto finanziario

Mentre il conto economico fornisce una visione della performance economica nel corso del tempo, lo stato patrimoniale offre un’istantanea della situazione finanziaria di un’azienda in un preciso momento, mostrando attività, passività e patrimonio netto. Il rendiconto finanziario, invece, fornisce informazioni dettagliate sul flusso di cassa dell’azienda, inclusi i movimenti di denaro da e verso l’azienda nel corso del tempo.

Strumenti e software per la gestione del conto economico

Esistono numerosi strumenti e software contabili disponibili sul mercato che semplificano la gestione del conto economico per le attività di varie dimensioni e settori. Questi strumenti consentono di registrare transazioni, generare report finanziari e analizzare la performance aziendale in modo efficiente e accurato, riducendo al minimo il rischio di errori e migliorando la trasparenza e la precisione della contabilità aziendale. Uno di questi, è Sibill, il tool che semplifica e automatizza i processi, aiutandoti a gestire i flussi di cassa aziendali.

Ecco alcune delle cose che puoi fare con Sibill:

  • Collegare tutti i conti bancari per analizzare saldi e movimenti in un unico posto;
  • Collegare i sistemi contabili per importare le fatture e ottenere la prima nota con un clic;
  • Automatizzare la previsione di cassa e anticipare problemi di liquidità;
  • Effettuare la riconciliazione automatica delle fatture risparmiando ore di lavoro manuale;
  • Impostare delle notifiche per ricordarti tutti i pagamenti da effettuare o da ricevere.

E molto molto altro ancora.
Se sei alla ricerca di uno strumento che ottimizzi i tuoi processi di analisi, monitoraggio e calcolo del flusso di cassa, prova Sibill, senza impegno!

iL temPo è Denaro.
riSparmia Su entRambi

Prova Gratis per 7 giorni

Nessun metodo di pagamento richiesto.

uomo al lavoro protetto da un caschetto di sicurezza

Scopri subito quanto costa Sibill

Richiedi una demo di Sibill

Compila il form e ti ricontatteremo per fissare un appuntamento secondo le tue disponibilità.